E si sentì presa dalla voglia di scrivere, senza pensare, senza capire le sue mani componevano lettere. Come se tutta la confusione dei suoi pensieri improvvisamente si fosse animata nelle parole che le uscivano convulse come lapilli da un vulcano. Come se i suoi sentimenti, immobilizzati, volessero animarsi in un foglio, in due in tre… fino a quando una sensazione di leggerezza la avvolse. Ed allora si fermò a leggere le parole che aveva scritto. Fu allora che comprese la voce della sua anima che, non riuscendo parlare al suo cuore, le aveva sussurrato quello che da tempo era imprigionato dentro di lei. L’amore per la vita, per i colori, per ogni nuvola nel cielo, per ogni raggio di sole, per ogni sorriso e per ogni lacrima. E così tutte quelle sensazioni divennero vive e l’amore che le era stato sussurrato divenne forte e lei ritornò a percepire il battito del suo cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...